Soft Air
Newsletter
Contatti

TEAM BUILDING



Il termine team building indica specifiche metodologie nate e sviluppate per lavorare sui gruppi ed in particolare su team di lavoro orientati al raggiungimento degli obiettivi. Team building significa letteralmente "costruzione del gruppo" ed è costituito da un insieme di attività formative, team games, team experience, il cui scopo è la formazione di un gruppo di persone. Questo tipologia di formazione è oggi sempre più spesso applicata a realtà aziendali con lo scopo di ottenere il massimo in termini di performance dai propri dipendenti. Molte aziende sfruttano le potenzialità date da questa attività quando si trovano di fronte ad un gruppo costituito da poco o quando il gruppo è in crisi o ancora quando è sotto stress o semplicemente non riesce ad ottenere risultati come ci si attende. Il team building ha quindi preso in prestito e rielaborato alcune attività ludiche e sportive tra le quali anche il SOFTAIR, allo scopo di creare il gruppo e sviluppare il lavoro di squadra attraverso il contatto, la comunicazione e la condivisione di esperienze comuni.

Come riportano le statistiche nell’ultimo biennio vi è stato un aumento del 40% dei corsi di formazione sul lavoro di gruppo, a scapito dei classici corsi a contenuto tecnico-professionale.

Il lavoro in team è oramai diventato la regola organizzativa prioritaria, un modus operandi ordinario per raggiungere risultati straordinari: costi sotto controllo, aumento della produzione, miglioramento del servizio al cliente, livelli superiori di produttività e di efficienza. Attraverso il lavoro in team si ricerca la chiave per rispondere alle nuove sfide presentate da un mercato sempre più competitivo. Un’organizzazione del lavoro quale quella dei team, oltre a far sentire le persone maggiormente integrate, a migliorare il clima aziendale e ad ottenere maggiore motivazione, contribuisce a ridurre notevolmente tempi e costi, evitando inutili duplicazioni di competenze o lunghi passaggi decisionali. Perché un gruppo di persone diventi anche un team di lavoro vincente occorre che i membri sperimentino un senso di interdipendenza e di coesione, ovvero che prendano coscienza delle reciproche diversità professionali e della necessità degli altri per raggiungere obiettivi che da soli non si è in grado di raggiungere.

Il gioco del SOFTAIR risponde a pieno a queste esigenze unendo al percorso di formazione un’attività ludica.

Possiamo infatti definire il team di lavoro come un insieme di persone unite in funzione di un obiettivo comune e interdipendenti in relazione alle specifiche competenze professionali. E’ proprio durante questo delicato processo di team building che gli individui sviluppano la collaborazione e la fiducia reciproca necessarie per negoziare obiettivi, metodi e ruoli.

Vi è inoltre a disposizione delle aziende la possibilità di comunicare gli obiettivi che si intendono raggiungere e le capacità che si intendono maggiormente sviluppare al termine del percorso e di stabilire insieme la soluzione più opportuna in base agli obiettivi evidenziati.

Nella costruzione di un team è necessario condividere proprio come avviene nel gioco del SOFTAIR alcuni elementi indispensabili:

La condivisione degli obiettivi, al fine di raggiungere una visione chiara e condivisa dei risultati e delle azioni che si devono intraprendere. Si ricerca l’integrazione dei possibili differenti punti di vista per attribuire un unico significato ai risultati da raggiungere attraverso un’interpretazione comune.

La condivisione del metodo di lavoro, in quanto solo attraverso la stessa strategia di lavoro e la negoziazione delle regole di funzionamento del team si possono realmente ottenere risultati soddisfacenti.

La condivisione dei ruoli, i quali sono attribuiti rispetto alle specifiche caratteristiche professionali. Si impara a riconoscere le diversità professionali come una risorsa e non come un limite allo scopo di riuscire ad avvertire ogni contributo come indispensabile e necessario.

Il riconoscimento della leadership.